Miglior estrattore di succo 2018 2019

Anche questo 2019 sta per finire e come siamo soliti fare ogni anno in questo periodo tiriamo le somme e stiliamo la classifica del miglior estrattore di succo.

2018 e 2019 infatti sono stati ricchi di novità in questo ambito. Giusto per dirne qualcuna.

Lo storico estrattore Panasonic mj l500 è stato rimpiazzato dal nuovissimo modello mj l700.

E in casa Hurom è uscito il l’H-100, un gioiellino di tecnologia e design.

Ma prima di decretare il miglior estrattore di succo dell’anno, procediamo con ordine e vediamo le novità più significative degli ultimi tempi.

Ecco la tabella riassuntiva di tutte le novità:

fascia media
ottimo dalle dimensioni contenute
fascia alta
un estrattore professionale in casa
entry level
Un ottimo entry level
entry level
Un estrattore economico da 100 euro

L’estrattore Panasonic nuovo

estrattore panasonic mj l700


Ne abbiamo parlato approfonditamente nella recensione dedicata ai nuovi estrattori panasonic.

I modelli che si vedono qua sopra, il Panasonic MJ-L700KXE e l’MJ-L501KXE rappresentano l’evoluzione dell’MJ L500.

Abbiamo visto entrambi i modelli fare capolino come new-entry su Amazon e guadagnare consensi e recensioni positive molto velocemente.

Entrambe ottime macchine.

Queste le caratteristiche principali che li contraddistinguono:

  • qualità nei materiali
  • dotazione di serie completa
  • design salva spazio accattivante e innovativo
  • bocca extra large (nel caso del panasonic mj l700)

📖Leggi la recensione 📖

🛍Vai ai dettagli su Amazon 🛍

Il nuovo estrattore Hurom

estrattore hurom h 100


L’Hurom H-100 è un prodotto eccezionale. D’altronde non potevano aspettarci niente di meno da uno dei top brand nel campo.

Ci troviamo nella fascia di prezzo alta e tale prezzo, che si aggira intorno ai 400 euro è più che giustificato.

L’H-100 infatti offre la possibilità di avere un estrattore professionale nella propria cucina di casa.

Tra le caratteristiche funzionali più apprezzate c’è sicuramente l’innovativo filtro scomponibile formato da due unità che garantiscono una resa di spremitura superiore al 95% e una pulizia super agevolata.

📖Leggi la recensione 📖

🛍Vai ai dettagli su Amazon 🛍

Il miglior estrattore di succo economico

Un discorso a parte va fatto per gli entry level. Quelli nella fascia di prezzo sotto ai 100 euro.

Anche qui c’è stata qualche novità.

Il primo che abbiamo analizzato è stato l’estrattore Moulinex ZU1508. Molto essenziale ma decisamente valido considerato il prezzo ridotto.

Tra le caratteristiche più apprezzate di questo modello spicca l’elevata silenziosità e la semplicità di pulizia.

Il migliore estrattore 2018 2019

Indipendentemente dall’ambito di valutazione, Non è mai facile dire qual’è il migliore.

Molto dipende infatti dai parametri che si prendono in considerazione.

Il budget ad esempio è uno di questi.

Potendo spendere, non ci sono dubbi che il miglior estrattore di succo è l’hurom.

Ovviamente non perché costa di più…

Il costo come spesso succede è una conseguenza della qualità del prodotto.

L’estrattore Hurom … è il migliore perché come abbiamo detto sopra

Ecco perché sarebbe più corretto rapportare la valutazione al budget di cui si dispone.

Nella fascia di prezzo appena sotto, cioè quella che va dai 200 ai 300 euro oltre al panasonic si possono trovare diverse alternative valide. L’estrattore keyword …

E poi ci sono gli economici.
Un estrattore economico da 50 euro non si può di certo paragonare con l’hurom da 350…

Per chi vuole avere un estrattore a freddo in cucina ed un Budget limitato ecco quali sono le alternative.

L’ultimo modello moulinex zu1508 è decisamente un buon prodotto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *