Quale Centrifuga Comprare: Guida All’Acquisto

centrifuga philipsSe stai pensando a quale centrifuga comprare, in questo post potrai farti un idea delle cose da considerare prima di avventurarti in questa impresa.

Se hai già iniziato a cercare una di queste centrifughe su amazon infatti, avrai sicuramente notato che esistono tantissimi modelli e per tutte le tasche.

Ti consiglio quindi di continuare a leggere questa guida all’acquisto centrifughe. Alla fine avrai le idee un pò più chiare e potrai scegliere consapevolmente quella più adatta alle tue esigenze.

Se vuoi saltare direttamente agli articoli consigliati clicca su questo link.

Principio di funzionamento della centrifuga

La centrifuga è un elettrodomestico che usa il principio fisico della forza centrifuga per produrre succhi.

Frutta e verdura vengono sminuzzati attraverso l’ utilizzo di una lama che gira ad alta velocità (tra 6000 e 18000 giri al minuto).
Successivamente la forza centrifuga viene utilizzata per spingere il prodotto in un setaccio molto fine che filtra la parte liquida dalla parte solida separando il succo dalla polpa.

A differenza dell’estrattore, il succo prodotto da una centrifuga contiene ancora della fibra. Non tutta la parte solida infatti viene filtrata dal setaccio.

Centrifughe consigliate

Ma quale centrifuga comprare?

Le centrifughe philips hanno un buon rapporto qualità prezzo, ma costano comunque oltre i 50 €.


[aggiornamento] 

A proposito delle centrifughe philips abbiamo di recente provato la centrifuga philips hr 1855. Clicca sul link qua sotto per leggere la recensione.

ricettario dieta da 1200 calorie exante

 

Se sei orientato a centrifughe economiche, tre ottime centrifughe sotto a 50 euro (circa) sono le seguenti:

Pro e contro centrifuga

Tra i punti a favore per l’acquisto di una centrifuga c’è sicuramente il prezzo. Una centrifuga ha un costo decisamente inferiore a quello di un estrattore di succo. Ovviamente non bisogna dimenticare che ci sono delle differenze tra centrifuga e estrattore, la tipologia di succo prodotto dai due non è uguale.

Uno svantaggio rispetto all’estrattore è rappresentato dall’alta velocità di rotazione del suo motore. Questo infatti generando calore, distruggendo parte degli enzimi vivi presenti nel succo, causando il processo di ossidazione del succo e diminuendone quindi le sostanze nutritive.

Inoltre la centrifuga non riesce ad estrarre succo in maniera adeguata da alcuni tipi di verdure a foglie. Per questo scopo la sua lama risulta inadeguata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *