Succo Di Cachi

succo di cachi estrattoreIl cachi è un frutto eccezionale, caratteristico dei mesi autunnali di ottobre e novembre.

L’ albero di cachi (o kaki), è nato in Cina e si è poi diffuso in estremo oriente e in Giappone in particolare, dove è uno dei frutti più coltivati. Qui viene considerato l’albero della pace perchè alcuni di questi alberi furono gli unici a sopravvivere al bombardamento atomico di Nagasaki.

In Italia le maggiori coltivazioni si trovano in Emilia, Campania e Sicilia.

Il cachi è un ottima fonte energetica. Infatti oltre ad essere ricco di zuccheri e potassio contiene beta-carotene e vitamine A, B e C.

Continuando a leggere puoi trovare due ricette di estratto di cachi che puoi preparare con l’ estrattore a freddo

Succo di cachi e mele

La prima ricetta di succo di cachi che ti propongo è molto semplice. Questo succo si può preparare in combinazione con la mela che è anch’esso un frutto di stagione dei mesi autunnali.

Gli ingredienti saranno:

  • 2 Cachi
  • 2 Mele

Per la preparazione basterà lavare bene le mele, liberarle da semi e picciolo e tagliarle a pezzetti. Ricavare la polpa del cachi rimuovendone i semi. Inserire il tutto nell’estrattore di succo.

Succo di cachi, uva e limone

Cachi, uva e limone è sicuramente un’ottima combinazione energetica e protettiva allo stesso tempo di cui ti puoi avvalere nei mesi autunnali.

Questa combinazione di estratto di cachi è molto semplice da realizzare.

Occorrono:

  • 2 Cachi
  • 1 Grappolo d’uva
  • 1/2 Limone

Passando alla preparazione, dopo aver lavato bene cachi e uva, occorre rimuovere i semi del cachi. Quindi rimuovere la scorza dal limite, tagliare tutto a pezzetti e inserite nell’estrattore.

Opzionalmente, se piace, è possibile aggiungere un pezzetto piccolo di zenzero.

Cachi essiccati

Un’altro cosa che è possibile fare con i cachi sono le conserve di cachi essiccati.

Viste le temperature dei mesi autunnali e la presenza del sole che in questo periodo inizia a farsi desiderare, per questo scopo ti occorrerà un essiccatore domestico.

La procedura è abbastanza semplice è consiste dei seguenti passi:

  1. scegliere cachi un pò più acerbi
  2. lavare e asciugare i frutti
  3. rimuovere il picciolo
  4. tagliare a fette sottili
  5. posizionare sulla rete dell’essiccatore
  6. avviare l’essiccatore per 3/5 ore

L’ essiccatore, alla pari dell’estrattore di succo è un elettrodomestico molto utile per prendersi cura di se stessi e della propria nutrizione.

Puoi dare un occhiata alla guida all’ acquisto dell’essiccatore se non ne hai ancora uno.

Controindicazioni

Proprio per la grande quantità di zuccheri che possiede, il cachi è sconsigliato a chi soffre di diabete o ha problemi di obesità.

Se stai cercando ispirazione per altri succhi da preparare con l’estrattore ti consiglio di proseguire con il post succo di melograno.


left-arrowSe hai trovato interessante questo articolo condividilo con i tuoi amici usando la barra qui a fianco sulla sinistra.

Summary
Succo Di Cachi
Article Name
Succo Di Cachi
Description
Il cachi è un ottima fonte energetica. Infatti oltre ad essere ricco di zuccheri e potassio contiene beta-carotene e vitamine A, B e C. Continuando a leggere puoi trovare due ricette di estratto di cachi che puoi preparare con l' estrattore a freddo
Author
Publisher Name
nutritimeglio.it
Publisher Logo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *